DIRITTO COSTITUZIONALE | Università degli studi di Bergamo - Didattica e Rubrica

DIRITTO COSTITUZIONALE

Attività formativa monodisciplinare
Sede: 
BERGAMO
Codice dell'attività formativa: 
19018

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2022/2023
Insegnamento (nome in italiano): 
DIRITTO COSTITUZIONALE
Insegnamento (nome in inglese): 
CONSTITUTIONAL LAW
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa di Base
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
DIRITTO COSTITUZIONALE (IUS/08)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2022/2023
Crediti: 
9
Responsabile della didattica: 
Altri docenti: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
54
Ore di studio individuale: 
171
Ambito: 
costituzionalistico
Prerequisiti

Buona conoscenza della storia italiana dal 1800 al 2022.

Obiettivi formativi

a) sviluppare la conoscenza della forma di Stato e della forma di governo italiane e del processo decisionale pubblico; b) consentire l'acquisizione degli strumenti fondamentali della metodologia giuridica costituzionalistica; c) sollecitare la capacità di approfondimento e di autonoma riflessione critica.
Al termine del corso le studentesse e gli studenti avranno acquisito le conoscenze e abilità necessarie a comprendere il funzionamento delle istituzioni pubbliche: conoscenze e abilità che sono preliminari agli ulteriori insegnamenti impartiti nel corso di laurea ed utili per l'esercizio dei diritti e doveri di cittadinanza.

Contenuti dell'insegnamento

1) il diritto (le norme e la loro interpretazione, i soggetti (le persone fisiche e giuridiche, le situazioni giuridiche soggettive), gli atti; 2) lo Stato e il suo ordinamento (le concezioni dello Stato e le forme da esso storicamente assunte; le funzioni dello Stato; la Costituzione; la rappresentanza politica; la forma di governo; l'Unione europea); 3) l'organizzazione dello Stato italiano: profili storici; il Parlamento; il Governo e la pubblica amministrazione; il Presidente della Repubblica; 4) la magistratura (i principi costituzionali sulla giurisdizione; la giustizia ordinaria e quella amministrativa; 5) la Corte costituzionale (struttura, ruolo e funzioni; il giudizio sulle leggi; i conflitti di attribuzione; tipologia ed effetti delle sentenze costituzionali); 6) le Regioni e gli enti locali; 7) le fonti del diritto (fonti costituzionali, internazionali, europee, legislative, regolamentari, regionali e locali); 8) le libertà individuali e collettive e i doveri costituzionali.

Metodi didattici

Il corso sarà svolto mediante delle lezioni frontali. L’insegnamento sarà svolto in aula in presenza. Le studentesse e gli studenti dovranno acquisire le conoscenze mediante lo studio del manuale e l'ascolto delle lezioni. Le lezioni saranno un momento di approfondimento dei contenuti scritti nel manuale e avranno come scopo la loro spiegazione ma soprattutto la loro integrazione secondo un metodo universitario di approfondimento scientifico frutto della ricerca del docente.

Modalità verifica profitto e valutazione

Colloquio orale

Prerequisites

None

Educational goals

a) developing knowledge of the form of state and government, and of the Italian public decision-making, b) providing knowledge of the basic tools of legal constitutional methodology, c) stimulating deeper understanding and critical ability.
After the course, therefore, students will have the knowledge and skills necessary to understand the functioning of public institutions (and to be conscious citizens) and preliminary to further teachings in the graduate program.

Course content

1) the Law (rules and their interpretation), subjects (individuals and corporations, subjective legal situations), acts; 2) the State and its legal system (the conception of the State and the forms it has historically taken, the functions of the State, the Constitution, political representation, the system of government, the European Union); 3) the organization of the Italian State: historical aspects, the Parliament, the Government and administration, the President of the Republic; 4) the judiciary (the constitutional principles on jurisdiction, the ordinary and administrative justice); 5) the Constitutional Court (its structure, role and functions, the judicial review of legislation, the conflicts of powers, type and impact of constitutional rulings); 6) Regions and local authorities; 7) the sources of law (constitutional, international, EU, legislative, regulatory, regional and local sources); 8) the individual and collective freedoms and constitutional duties.

Teaching methods

lectures

Assessment and Evaluation

Oral final exam