DIRITTO PUBBLICO DELL'ECONOMIA | Università degli studi di Bergamo - Didattica e Rubrica

DIRITTO PUBBLICO DELL'ECONOMIA

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
GDF026

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2017/2018
Insegnamento (nome in italiano): 
DIRITTO PUBBLICO DELL'ECONOMIA
Insegnamento (nome in inglese): 
Public economics law
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa di Base
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO (IUS/09)
Anno di corso: 
4
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Crediti: 
9
Responsabile della didattica: 
Eugenio PICOZZA
Altri docenti: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
54
Ambito: 
Costituzionalistico
Obiettivi formativi

a) sviluppare la conoscenza delle caratteristiche e dell’importanza del diritto (pubblico) dell’economia; b) consentire l'acquisizione delle conoscenze fondamentali in materia; c) sollecitare la capacità di approfondimento e di autonoma riflessione critica.
Al termine del corso lo studente avrà acquisito le conoscenze e abilità necessarie a comprendere il funzionamento dei principali istituti della materia e ad operare professionalmente, in seguito, nell’ambito delle attività svolte dal Corpo della Guardia di Finanza.

Contenuti dell'insegnamento

1. Sviluppo storico: dal diritto pubblico al diritto pubblico dell’economia.
2. Dal diritto commerciale e diritto pubblico dell’economia al diritto dell’economia.
3. Diritto dell’economia ed economia del diritto.
4. Diritto dell’economia ed analisi economica del diritto.
5. L’analisi economica del diritto quale teoria generale postmoderna: le critiche della filosofia del diritto al diritto dell’economia e all’analisi economica.
6. Le scoperte delle neuroscienze: neuroeconomia e neurodiritto, portata e limiti della rilevanza rispetto alle concezioni tradizionali della analisi economica del diritto e del diritto dell’economia.
7. Il diritto dell’economia:
- l’ordinamento multilivello del diritto dell’economia;
- i principi e le norme contenuti nella Costituzione italiana e nei Trattati istitutivi dell'Unione europea.
8. I principali istituti nazionali:
- la disciplina della concorrenza;
- le imprese pubbliche;
- i servizi pubblici.
9. Il diritto processuale dell’economia.
10. Il contratto di appalto pubblico.

Metodi didattici

Lezione frontale

Modalità verifica profitto e valutazione

Esame orale

Educational goals

(a) to develop knowledge of the characteristics and importance of (public) law of economics; (b) to provide knowledge of the basic tools on this topic; (c) to encourage the capacity for in-depth study and independent critical reflection.
At the end of the course students will have acquired the necessary knowledge and skills to understand the functioning of the main institutes of this topic and to operate professionally, afterwards, within the activities carried out by the Guardia di Finanza.

Course content

1. Historical development: from public law to public law of economics.
2. From commercial law and public law of economics to economics law.
3. Economics law and economics of law.
4. Economics law and economic analysis of the law.
5. The economic analysis of law as postmodern general theory: the criticism of the philosophy of law to economics law and economic analysis.
6. The discoveries of neuroscience: neuroeconomics and neurolaw, scope and limits of relevance to traditional conceptions of economic analysis of law and economics law.
7. The law of economics:
- The multi-level order of economics law;
- the principles and rules contained in the Italian Constitution and in the Treaties establishing the European Union.
8. The main national institutes:
- the discipline of competition;
- public enterprises;
- public services.
9. The procedural law of economics.
10. The public procurement contract.

Teaching methods

Lectures

Assessment and Evaluation

Oral exam