DIRITTO CIVILE | Università degli studi di Bergamo - Didattica e Rubrica

DIRITTO CIVILE

Attività formativa monodisciplinare
Sede: 
BERGAMO
Codice dell'attività formativa: 
GDF029

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2019/2020
Insegnamento (nome in italiano): 
DIRITTO CIVILE
Insegnamento (nome in inglese): 
Civil law
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa di Base
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
DIRITTO PRIVATO (IUS/01)
Anno di corso: 
4
Anno accademico di offerta: 
2022/2023
Crediti: 
12
Responsabile della didattica: 
Altri docenti: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Annualità Singola
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
72
Ambito: 
Privatistico
Prerequisiti

Le propedeuticità obbligatorie sono pubblicate nella pagina www.unibg.it/giurisprudenza sezione: Piani di studio.

Obiettivi formativi

Obbiettivo del Corso monografico è consentire che l'Allievo acquisisca al termine delle lezioni una conoscenza adeguata e matura degli istituti della responsabilità civile e della proprietà e possesso, che gli consenta: 1) di comprendere le questioni problematiche che riguardano gli istituti trattati, così da essere in grado di affrontare e misurarsi con fattispecie concrete, tratte da casi della vita, e di possedere i rudimenti per risolverle o, comunque, per esprimere un giudizio valutativo critico; 2) di comprendere con spirito critico il contenuto di atti giudiziari, testi normativi e pronunce giurisprudenziali che abbiano ad oggetto i temi oggetto del Corso.

Contenuti dell'insegnamento

I. Funzione e struttura della responsabilità civile; - L’«ingiustizia» del danno; - Il giudizio di colpa; - Causalità materiale e causalità giuridica; - Il danno non patrimoniale; - Il risarcimento del danno.
II. I beni e l’appropriazione. Proprietà pubblica e privata, “beni comuni”; - La proprietà. evoluzione storica e teorica, ideologie; - Le fonti. La proprietà nella costituzione e nei diritti UE e CEDU; - Teoria della proprietà e contenuto del diritto; - I poteri del proprietario nei rapporti con i terzi; - Le immissioni; - La conformazione della proprietà; - L’acquisto della proprietà; - Perdita e abbandono del diritto; - Le tutele i diritti reali su cosa altrui; - Comunione, condominio, multiproprietà; - Diritto internazionale privato; - Il possesso; - Gli effetti del possesso; - Le azioni a difesa del possesso.

Metodi didattici

Il corso è somministrato attraverso lezioni frontali.

Modalità verifica profitto e valutazione

L'esame si svolge in forma orale; non sono previste verifiche intermedie; la valutazione sarà espressa in trentesimi.
L'interrogazione sarà strutturata in alcune domande – di norma 4 - vertenti sull'intero programma al fine di verificare l'acquisizione da parte degli studenti delle nozioni impartite all'interno del Corso. Il numero delle domande potrà variare (ed essere maggiore o minore di 4) in ragione della qualità e dell'ampiezza delle risposte date.
Ogni singola risposta verrà valutata secondo i seguenti criteri:
- qualità, completezza e pertinenza rispetto alla domanda;
- padronanza dell’argomentazione e capacità di ragionamento;
- proprietà di linguaggio e chiarezza espositiva;
- capacità di sintesi.

Altre informazioni

Alle lezioni vanno portati i testi di studio e il codice civile aggiornato.
Si segnala che qualora in ragione dell'emergenza sanitaria l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte modifiche rispetto a quanto evidenziato nel syllabus, per rendere il Corso e gli esami fruibili anche secondo queste modalità.

Prerequisites

Prerequisites required are published on the web site www.unibg.it/giurisprudenza section: Piani di studio

Educational goals

The aim of the monographic Course is to enable the student to acquire at the end of the lectures an adequate and mature knowledge of the institutes of civil liability and property and possession, enabling him to: 1) to understand the problematic issues concerning the institutes treated, so as to be able to face and measure themselves with concrete cases, drawn from instances in life, and to possess the rudiments to resolve them or, in any case, to make critical evaluative judgments; 2) to understand critically the content of judicial acts, normative texts and jurisprudential pronouncements that have as their object the topics covered by the Course.

Course content

I. Function and structure of civil liability; - The "injustice" of damage; - The judgment of fault; - Material causation and legal causation; - Non-pecuniary damage; - Compensation for damages.
II. Property and appropriation. Public and private property, "commons"; - Property. historical and theoretical evolution, ideologies; - The sources. Property in the constitution and in EU and ECHR rights; - Theory of property and content of the right; - The powers of the owner in relations with third parties; - Immissions; - The conformation of property; - The acquisition of property; - Loss and abandonment of the right; - The protections the real rights over other people's property; - Communion, condominium, timeshare; - Private international law; - Possession; - The effects of possession; - Actions in defense of possession.

Teaching methods

The course is given through lectures.

Assessment and Evaluation

The exam takes place in oral form; no intermediate checks are scheduled; the evaluation will be expressed in thirtieths.
The question will be structured in some questions - normally 4 - concerning the entire program in order to verify the acquisition by the students of the concepts taught in the course. The number of questions may vary (and be greater or less than 4) due to the quality and breadth of the answers given.
Every single answer will be evaluated according to the following criteria:
- quality, completeness and relevance to the application;
- mastery of argumentation and reasoning ability;
- property of language and clarity of exposition;
- ability to synthesize.

Further information

It is advisable to take part in the lessons bringing with them the exam texts and the updated civil code. If, due to the health emergency, the teaching is taught in a mixed or remote mode, changes can be made with respect to what is highlighted in the syllabus, to make the course and the exams usable also in these ways.