CRIMINOLOGIA | Università degli studi di Bergamo - Didattica e Rubrica

CRIMINOLOGIA

Attività formativa monodisciplinare
Sede: 
BERGAMO
Codice dell'attività formativa: 
65025

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2019/2020
Insegnamento (nome in italiano): 
CRIMINOLOGIA
Insegnamento (nome in inglese): 
CRIMINOLOGY
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa affini o integrative D.M. 270/04
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
DIRITTO PENALE (IUS/17)
Anno di corso: 
4
Anno accademico di offerta: 
2022/2023
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 
Altri docenti: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
36
Ambito: 
Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare
Prerequisiti

Lo studente deve aver superato l’esame di Diritto Penale.
Le propedeuticità obbligatorie sono pubblicate nella pagina www.unibg.it/giurisprudenza sezione: Piani di studio.

Obiettivi formativi

Lo scopo del corso è di illustrare allo studente lo sviluppo storico e di fornire una visione d’insieme dell’evoluzione teorica della criminologia, che comprenda i più recenti sviluppi scientifici.
Ampio spazio sarà dedicato allo studio dei fenomeni criminali di attualità, tenendo conto delle più rilevanti questioni pratiche e dei casi emergenti dalla cronaca nazionale ed internazionale: terrorismo, criminalità organizzata, criminalità economica (in particolare tecniche di riciclaggio, white collar crimes e criminalità d’impresa).
Alla necessaria metodologia casistica si affiancherà l’impostazione sociologica e le acquisizioni di cui la criminologia è debitrice alla psicologia. Un approccio argomentativo interdisciplinare sarà particolarmente utile a fornire agli studenti strumenti per sviluppare autonomamente capacità di analisi critica a fronte delle deformazioni che spesso certi casi giudiziari eclatanti subiscono a livello mediatico.
Ai fini degli obiettivi prefissati, verranno organizzate lezioni interdisciplinari, attività didattiche integrative, approfondimenti su questioni pratiche di attualità attraverso frequenza telematica di seminari anche internazionali in webinar.

Contenuti dell'insegnamento

• Definizione di criminologia ed oggetto del suo studio. Il metodo scientifico in criminologia. Aspetti psicologici, sociologici e giuridici.
• Metodologia della ricerca in criminologia. La ricerca storica. I metodi e gli strumenti della ricerca empirica. Dati, statistiche ed indici.
• Nascita e sviluppo storico della criminologia. L’evoluzione delle teorie della devianza dall’Illuminismo alla Scuola Positiva.
• I fattori antropo-biologici nello studio della criminologia. La questione eredità-ambiente. Lo studio dei fattori genetici, dei fattori biochimici e delle neuroscienze in criminologia.
• Sociologia della devianza. La Scuola di Chicago. La teoria della “tensione”. Apprendimento sociale e devianza.
• Le teorie del controllo sociale. Le teorie del conflitto. La teoria dell’etichettamento.
• Teorie criminologiche contemporanee.
• Alcune forme di criminalità: economica, organizzata, terrorismo.

Metodi didattici

Lezioni frontali accompagnate dalla presentazione di slides. Possibilità di discussione in gruppo di temi proposti dagli studenti.

Modalità verifica profitto e valutazione

L'esame si svolgerà in forma orale e sarà volto ad accertare, insieme all'acquisizione delle conoscenze di base, la capacità di orientarsi tra i diversi istituti e strumenti della criminologia per discutere casi che saranno proposti dai docenti nel corso delle lezioni.
La valutazione sarà espressa in trentesimi.

Altre informazioni

Altre eventuali informazioni saranno reperibili sulla pagina Web del corso.
Gli studenti Erasmus sono pregati di avvertire i docenti della loro partecipazione al corso inviando una email (luigi.cornacchia@unibg.it o francescosaverio.romolo@unibg.it).
Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte modifiche rispetto a quanto dichiarato nel syllabus per rendere il corso e gli esami fruibili anche secondo queste modalità.

Prerequisites

Criminal Law.
See www.unibg.it/giurisprudenza section: Piani di studio.

Educational goals

The aim of the course is to explain the historical development of the discipline to the students and to provide an overview of its theoretical evolution, including the latest scientific development.

Course content

• Definition of criminology and its objectives. The scientific method in criminology. Relationships with psychology, sociology e law.
• Methodology of the research in criminology. The historical studies. The tools of the empirical research. Data, statistics et cetera.
• Historical development of criminology. The evolution of theories of criminology since the age of enlightenment till the Positive School.
• Anthropological and biological factors in Criminology. Inheritance vs. environment. Genes, biochemical factors and neurosciences in criminology.
• The School of Chicago. La theory of “tension”. Social learning.
• The theories of the social control. The conflict theories of crimes. The labelling theory.
• Contemporary criminological theories.
• Some types of crimes: economical, organised, terrorism.

Teaching methods

Lectures in Italian with slides.

Assessment and Evaluation

The exam will be oral.
Students will be encouraged to participate actively in class and to give a written or an oral presentation on a topic set by, or negotiated with, the professor.
The evaluation will be on 30/30.

Further information

Other information will be available on the Web page of the course.
Erasmus students should inform professor Cornacchia or professor Romolo of their enrollment in the course by sending them an e-mail (luigi.cornacchia@unibg.it; francescosaverio.romolo@unibg.it).