LINGUA GIAPPONESE III | Università degli studi di Bergamo - Didattica e Rubrica

LINGUA GIAPPONESE III

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
13118

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2020/2021
Insegnamento (nome in italiano): 
LINGUA GIAPPONESE III
Insegnamento (nome in inglese): 
JAPANESE LANGUAGE III
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
LINGUE E LETTERATURE DEL GIAPPONE E DELLA COREA (L-OR/22)
Anno di corso: 
3
Anno accademico di offerta: 
2022/2023
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
Lingue e traduzioni
Prerequisiti

Prerequisito per accedere al corso è aver acquisito una solida conoscenza delle strutture grammaticali e sintattiche presentate nel corso di Lingua Giapponese II (Minna no Nihongo vol. 1, unità 21-25 + Minna no Nihongo vol. 2, unità 26-40). Possono sostenere l’esame solo gli studenti che hanno superato l'esame di Lingua Giapponese II.

Obiettivi formativi

Il corso mira a consolidare le competenze linguistiche acquisite nei primi due anni di studio del giapponese e al completamento dello studio delle strutture grammaticali di livello elementare.
Lo studente è in grado di cogliere i punti essenziali di questioni riguardanti contesti a lui familiari (lavoro, studio, divertimento).
Sa interagire con un parlante nativo per risolvere quei problemi che facilmente possono presentarsi a un viaggiatore in Giappone. È in grado di produrre testi relativamente strutturati su argomenti di interesse. Può descrivere esperienze e avvenimenti, sogni e ambizioni e dare conto di decisioni o opinioni personali, andando verso il livello B1.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso fornirà un completamento delle strutture grammaticali della lingua giapponese elementare, con riferimento al libro di testo "Minna no Nihongo Vol. II" (unità 41-50).
Lo studio della grammatica e delle strutture è finalizzato al raggiungimento delle seguenti abilità: parlare con un amico di eventi che riguardano altre persone; interagire con qualcuno che ha un problema; chiedere informazioni a un parlante nativo durante un viaggio in Giappone; esprimersi con cortesia nei confronti di un ospite.

Metodi didattici

Il corso prevede 3 ore di lezioni frontali per settimana con supporto di Power Point. Saranno qui spiegate in italiano la grammatica e le strutture della lingua giapponese. In giapponese verranno svolti vari esercizi di comprensione scritta e orale.
Gli studenti dovranno inoltre accedere alle attività di esercitazione linguistica previste nell'ambito dell’orario settimanale (4 ore a settimana), in base al loro livello di competenza.

Modalità verifica profitto e valutazione

Gli studenti sosterranno un unico esame di lingua giapponese II alla fine del corso. L'esame prevede una prova scritta e una orale sui temi trattati nei due moduli. La prova scritta comprende un test di scrittura e lettura degli ideogrammi, un test di grammatica, una comprensione letto/ascoltato del testo ed un tema su argomenti noti agli studenti e una prova di traduzione dal giapponese e dall'italiano. Ciascuna prova è valutata in trentesimi.
Si può accedere all'orale solo se si è risultati sufficienti in tutte le prove scritte. La prova orale consiste in una conversazione in lingua con le docenti che hanno tenuto le esercitazioni e prevede role-plays, cui seguiranno domande di grammatica/traduzione poste dal titolare del corso.
Anche la prova orale è valutata in trentesimi e il suo esito fa media con quello dello scritto per l'assegnazione del voto complessivo.

Altre informazioni

La frequenza non è obbligatoria ma è fortemente consigliata. Le esercitazioni sono indispensabili per avere una preparazione adeguata. Gli studenti che intendessero sostenere l'esame da non frequentanti sono pregati di contattare il docente all'inizio del corso per concordare il programma.

Prerequisites

Students must have passed Japanese II exam (Minna no Nihongo vol. 1, unità 21-25 + Minna no Nihongo vol. 2, unità 26-40).

Educational goals

The course aims to complete the acquisition of elementary Japanese grammar and to improve communicative skills both in the spoken and written language.
Students can understand the main points of clear standard input on familiar matters regularly encountered in work, school, leisure, etc.; can deal with most situations likely to arise whilst travelling in Japan; can produce simple connected text on topics, which are familiar, or of personal interest; can describe experiences and events, dreams, hopes & ambitions and briefly give reasons and explanations for opinions and plans (B1).

Course content

Grammatical structures of Elementary Japanese Language will be completed by choosing specific lessons from the textbook "Minna no Nihongo Vol. II" (Unit 41-50).
Students will thus learn how to talk about a recent news with a friend; find out about what things other people are worried about and report the results with their comments; ask something to someone they do not know when travelling in Japane; show politeness to a visitor.

Teaching methods

The cours consists of 3 hours of lessons per week focused on grammar explanations (in Italian), drills and listening (in Japanese). Students must also partecipate at language activities with Japanese Adjunct Language Istructors (4 hours per week). Weekly activities will be in accordance with students' level.

Assessment and Evaluation

Students are assessed through the end-of-programme exam. The exam consists of a written and oral examinations.
Written part consists of a grammar test, a kanji test, a reading/listening comprehension and a short composition on familiar topics and a translation from Japanese into italian (or english) and from italian (or english) into Japanese.
Only students successful in each part can take the oral exam which consists of role plays and conversation with the Japanese Adjunct Language Instructors, and grammar/translation questions.

Further information

Attendence is not compulsory but it is highly encouraged. Exercise classes with mothertongue instructors are recommended to learn Japanese properly. Students who will not attend classes, must contact the lecturer at the beginning of the course to arrange the exam's program.