MITOPOIESI DELLA MODERNITA' | Università degli studi di Bergamo - Didattica e Rubrica

MITOPOIESI DELLA MODERNITA'

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
67200

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2020/2021
Insegnamento (nome in italiano): 
MITOPOIESI DELLA MODERNITA'
Insegnamento (nome in inglese): 
Mythopoesis of Modern Times
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
LETTERATURA FRANCESE (L-LIN/03)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni
  • Corso di studi in CULTURE MODERNE COMPARATE - Percorso formativo in DIDATTICO STORICO-FILOLOGICO

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
120
Ambito: 
Lingue e Letterature moderne
Prerequisiti

Nessuno.

Obiettivi formativi

Al termine del corso lo studente avrà acquisito e affinato:
● le conoscenze storico-culturali della letteratura francese moderna e contemporanea, con particolare riferimento alle interrelazioni fra letteratura, estetica e scienze umane;
● le competenze per analizzare testi letterari appartenenti a periodi e generi diversi secondo una metodologia interdisciplinare e transdisciplinare.

Contenuti dell'insegnamento

“DOCUMENTS”, ANTROPOLOGIA DELL’IMMAGINARIO

Diretta da Georges Bataille, la rivista “DOCUMENTS” rappresenta, nel breve arco della sua esistenza (1929-1930), uno straordinario momento di ripensamento sia della nozione tradizionale di letteratura e di arte sia di quella di avanguardia, le cui ripercussioni sono tuttora attuali. Punto nodale della rivista è il ruolo pilota riservato da Bataille alle scienze umane. In particolare l’etnologia che, rifondata sotto l’impulso di Emile Durkheim e di Marcel Mauss, viene posta al centro del lavoro di “smontaggio teorico” messo in atto dai collaboratori. In opposizione, da un lato, all’estetismo accademico, dall’altro, al Surrealismo, la rivista DOCUMENTS – cui partecipano i maggiori etnologi del tempo: Michel Leiris, Carl Einstein, André Schaeffner, Marcel Griaule... – attribuisce un ruolo centrale alle scienze umane, privilegiando un processo di decostruzione delle categorie estetiche tradizionali in cui ebbe anche forte rilievo l’uso trasgressivo della fotografia (Jacques-André Boiffard; Eli Lotar) e dell’immagine cinematografica (Sergej Michajlovič Ėjzenštejn), volto a scardinare il concetto di antropomorfismo.

Metodi didattici

La didattica si svolgerà attraverso lezioni frontali con proiezioni di materiali audiovisivi. Particolare attenzione verrà dedicata al dialogo con lo studente.

Modalità verifica profitto e valutazione

La verifica dell'apprendimento prevede un esame orale o, per i soli frequentanti, un test scritto facoltativo in data da concordarsi con la docente l’ultimo giorno dello svolgimento del corso.
Le abilità verificate sia all'orale sia allo scritto riguardano:
● lettura e analisi critica dei testi discussi nel corso;
● capacità di contestualizzare i testi rispetto al panorama letterario e culturale di pertinenza;
● acquisizione di metodi interdisciplinari nell'approccio al testo letterario.
Il test scritto facoltativo, della durata di un’ora, verterà sull’analisi di 3 brevi testi oggetto del programma. L’esito del test andrà formalizzato previa iscrizione online ad uno degli appelli ufficiali entro e non oltre la sessione autunnale.

Altre informazioni

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte modifiche rispetto a quanto dichiarato nel syllabus per rendere il corso e gli esami fruibili anche secondo queste modalità

Prerequisites

None.

Educational goals

By the end of the course, students will have acquired and refined:
● the historical and cultural knowledge of modern and contemporary French literature, with particular reference to the interrelationships between literature, aesthetics and the humanities;
● the skills to analyse literary texts from different periods and genres using an interdisciplinary and transdisciplinary methodology.

Course content

"DOCUMENTS, ANTHROPOLOGY OF THE IMAGINARY

Directed by Georges Bataille, the journal "DOCUMENTS" represented, in the short period of its existence (1929-1930), an extraordinary moment of rethinking both the traditional notion of literature and art and that of the avant-garde, whose repercussions are still relevant today. The nodal point of the review is the pilot role reserved by Bataille for the human sciences. In particular, ethnology, re-founded under the impetus of Emile Durkheim and Marcel Mauss, is placed at the centre of the work of "theoretical disassembly" carried out by the contributors. In opposition, on the one hand, to academic aestheticism and, on the other, to Surrealism, the journal DOCUMENTS - with the participation of the leading ethnologists of the time: Michel Leiris, Carl Einstein, André Schaeffner, Marcel Griaule... - attributed a central role to the human sciences, favouring a process of deconstruction of traditional aesthetic categories in which the transgressive use of photography (Jacques-André Boiffard; Eli Lotar) and of the cinematographic image (Sergej Michajlovič Ėjzenštejn), aimed at unhinging the concept of anthropomorphism, also played a major role

Teaching methods

The course will take place through lectures and projections of audiovisual materials. The dialogue with the student will be favored.

Assessment and Evaluation

The assessment of learning will take the form of an oral examination or, for those attending only, an optional written test on a date to be agreed with the teacher on the last day of the course.
The skills tested in both the oral and written examinations are as follows
● reading and critical analysis of the texts discussed in the course;
● ability to contextualise the texts in relation to the relevant literary and cultural panorama;
● acquisition of interdisciplinary methods;
acquisition of interdisciplinary methods in the approach to literary texts.
The optional written test, lasting one hour, will focus on the analysis of three short texts covered by the programme. The results of the test must be formalised following online registration for one of the official exams no later than the autumn session.

Further information

If the course is taught in a mixed way (online/in praesentia) or completely online, changes may be introduced with respect to the contents of the syllabus, to make the course and the exams available in any case.