STORIA DELLA SCIENZA E SERVIZI SOCIALI | Università degli studi di Bergamo - Didattica e Rubrica

STORIA DELLA SCIENZA E SERVIZI SOCIALI

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
25245

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2020/2021
Insegnamento (nome in italiano): 
STORIA DELLA SCIENZA E SERVIZI SOCIALI
Insegnamento (nome in inglese): 
SOCIAL HISTORY OF SCIENCE
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
STORIA DELLA SCIENZA E DELLE TECNICHE (M-STO/05)
Anno di corso: 
3
Anno accademico di offerta: 
2022/2023
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
120
Ambito: 
Discipline storiche, geografiche, economiche e giuridiche
Prerequisiti

Non sono richiesti prerequisiti per l'ammissione

Obiettivi formativi

Il corso ha come obiettivo l'acquisizione da parte degli studenti della conoscenza degli aspetti fondamentali della nascita della scienza moderna e delle ricadute sul piano culturale, sociale e politico. Esso mira a fornire gli elementi per comprendere la genesi storica dell ruolo assunto dalla scienza e dalla tecnica nel passaggio alla modernità, in modo da abilitare a una "consulenza educativa" sui problemi etici, sociali e politici posti dalla scienza e dalla tecnica nella società contemporanea.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso sarà centrato su due figure chiave dello sviluppo della scienza e della tecnica in età moderna, Galileo Galilei e Francis Bacon. Particolare attenzione sarà rivolta a due delle loro opere fondamentali, il Sidereus Nuncius (1610) di Galileo e la Nuova Atlantide (1626) di Bacon, e al relativo contesto storico, sociale e culturale.
Gli argomenti trattati saranno i seguenti:
1) la rivoluzione scientifica e i sistemi del mondo (aristotelico-tolemaico, copernicano e tychonico);
2) L'invenzione e la diffusione del cannocchiale;
3) L'uso scientifico del cannocchiale e le novità celesti nel Sidereus Nuncius di Galileo;
4) La gerarchia dei saperi e la sua trasformazione in età moderna: la questione del rapporto tra scienza e teologia nel pensiero galileiano;
5) La funzione sociale della scienza nel pensiero di Francis Bacon tra metodo e riforme socio-politiche.

Metodi didattici

Il metodo didattico sarà calibrato in conformità alle caratteristiche complessive e individuali degli studenti. Il corso si svolgerà attraverso lezioni frontali che cercheranno di chiarire problematiche storiografiche e specifiche questioni interpretative. Un'attenzione particolare sarà data al confronto e la dialogo diretto con gli studenti, che durante le lezioni potranno formulare proposte di approfondimento e dibattito.

Modalità verifica profitto e valutazione

L'esame è articolato in una prova scritta consistente nel rispondere a 4 domande aperte da svolgere nel tempo massimo di 2 ore. A ciascuna delle risposte sarà assegnata una valutazione massima di 7,5 punti. Il voto è espresso in trentesimi. La prova verte sull'intero programma allo scopo di verificare la conoscenza degli argomenti trattati durante le lezioni. Nella parte finale del corso saranno forniti esempi delle modalità specifiche della prova scritta

Altre informazioni

Gli studenti lavoratori non frequentanti possono avere ulteriori informazioni loro necessarie per una preparazione personalizzata scrivendo al docente o presentandosi nell'orario di ricevimento

In caso di disposizioni delle autorità
competenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica, l'insegnamento
potrebbe subire modifiche rispetto a quanto dichiarato nel syllabus per rendere il corso e gli esami in
linea con quanto disposto

Prerequisites

No prerequisites required for admission

Educational goals

The course aims at providing students with a general understanding of the origins of modern science and its cultural, social and political aspects, with reference to the history of the complex relationship between science, technics and society in the early modern era . The educational aims include enabling students to use the knowledge acquired during the course for providing educational counselling on the ethical, social and political issues involved in the role played by science and technics in contemporary society.

Course content

The course focuses on two pivotal figures of the history of modern science and technology, Galileo Galilei and Francis Bacon. Special attention will be devoted to two of their seminal contributions, Galileo's Sidereus Nuncius (1610) and Bacon's New Atlantis, illustrating and discussing the historical, social and intellectual context of these works.
The course will cover the following topics:
1) the scientific revolution and the systems of the world (Aristotelian-Ptolemaic, Copernican and Tychonic);
2) The invention and diffusion of the telescope;
3) The scientific use of the telescope and the celestial novelties in Galileo's Sidereus Nuncius;
4) The hierarchy of knowledge and its transformation in the modern age: the issue of the relationship between science and theology in Galilean thought;
5) The social function of science in Francis Bacon's thought between method and socio-political reforms.

Teaching methods

Didactic methods will take into account students' individual and collective needs. Lectures will also touch on historiographical and interpretative issues, so as to encourage active participation of students.

Assessment and Evaluation

The final exam will be a written test consisting of 4 open questions. Students will be required to answer in two hours. Each answer will be assigned a maximum mark of 7,5. Exam questions will cover the topics of the lessons. Examples will be provided at the end of the course

Further information

Working students who cannot attend classes can have further information by email or attending office hours.

In case of restrictions in response to epidemiological emergency, indications relating to lessons and exams may be changed according to the situation.