FONDAMENTI DI PSICOLOGIA GIURIDICA E DI COMUNITA' B | Università degli studi di Bergamo - Didattica e Rubrica

FONDAMENTI DI PSICOLOGIA GIURIDICA E DI COMUNITA' B

Modulo Generico
Codice dell'attività formativa: 
25293-MOD2

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2020/2021
Insegnamento (nome in italiano): 
FONDAMENTI DI PSICOLOGIA GIURIDICA E DI COMUNITA' B
Insegnamento (nome in inglese): 
INTRODUCTION TO PSYCHOLOGY AND LAW OF COMMUNITY B
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
PSICOLOGIA SOCIALE (M-PSI/05)
Anno di corso: 
3
Anno accademico di offerta: 
2022/2023
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
120
Ambito: 
Discipline didattiche e per l'integrazione dei disabili
Prerequisiti

Nessun prerequisito

Obiettivi formativi

Al termine del corso lo studente/studentessa conoscerà i fondamenti teorici e le principali metodologie di intervento della Psicologia di comunità a supporto della vulnerabilità individuale e dei piccoli gruppi. Lo studente/studentessa imparerà a individuare i più significativi elementi, strutturali e dinamici, che caratterizzano una relazione efficace tra individuo e contesto sociale di appartenenza e a distinguere tra legami sociali “generativi”, base per lo sviluppo di comunità, e legami “degenerativi”, possibili fonti di rischio psicosociale. Egli/Ella svilupperà una conoscenza teorico-operativa sulle finalità e sui metodi della ricerca-azione, con particolare riferimento al metodo del photovoice, utili al lavoro partecipato con le comunità locali.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso presenta le basi della Psicologia di comunità attraverso l'approfondimento di aspetti teorici e la sperimentazione di metodologie di azione per la promozione della partecipazione e lo sviluppo di comunità. Nello specifico, vengono illustrati i valori (personali, relazionali e collettivi) della disciplina e i suoi principi:
- la metafora ecologica;
- l’empowerment;
- la prevenzione del rischio e la promozione delle risorse;
- l’inclusione sociale.
Vengono altresì presentati alcuni metodi della ricerca-azione partecipata, con particolare riferimento al photovoice, alla ricognizione sociale e ai profili di comunità.

Metodi didattici

La didattica si svolgerà tramite lezioni frontali, con un’attenzione particolare al confronto e al dialogo diretto con gli studenti/studentesse al fine di rafforzarne le abilità critiche e riflessive. Durante le lezioni saranno utilizzate diapositive PowerPoint, messe poi a disposizione dalla docente sulla pagina e-learning del corso. Saranno altresì proposti lavori esercitativi individuali e di piccolo gruppo, role-playing e simulazioni con lo scopo di tradurre in esperienza pratica alcuni dei processi illustrati durante il corso.
Agli studenti/studentesse frequentanti sarà proposta un’attività facoltativa di photovoice, da svolgersi in piccolo gruppo durante il corso. I contenuti e le modalità dell’attività, il cui fine è quello di stimolare la capacità di applicare le conoscenze e i metodi acquisiti, saranno illustrati in dettaglio dalla docente all’inizio delle lezioni. Per iscriversi a tale attività saranno messe a disposizione apposite liste durante le ore di lezione.

Modalità verifica profitto e valutazione

La verifica dell’apprendimento sarà effettuata tramite una prova scritta. La prova, della durata di 45 minuti, è composta da 2 domande aperte volte a verificare, da un lato, la padronanza terminologica e la conoscenza concettuale possedute dallo studente/studentessa rispetto ai temi trattati durante il corso e, dall’altro lato, la sua abilità critica e riflessiva (capacità di fare connessioni e di integrare le conoscenze). Vengono assegnati fino a un massimo di 15 punti per ciascuna domanda sulla base della: a) pertinenza ed esaustività della risposta; b) padronanza terminologica; c) capacità di applicare la conoscenza acquisita in maniera critica.
La valutazione viene espressa in 30/30. I risultati dell’esame vengono comunicati alla e-mail istituzionale di ciascuno studente/studentessa attraverso il sistema telematico di Ateneo.
Agli studenti/studentesse frequentanti sarà proposta un’attività facoltativa di photovoice, da svolgersi in piccolo gruppo durante il corso, la cui valutazione (compresa tra 0 e +2 punti) andrà a sommarsi al voto conseguito in sede di esame. Il voto dell’attività sarà pubblicato sulla pagina e-learning del corso.

Altre informazioni

Gli studenti/studentesse Erasmus possono sostenere l'esame in lingua italiana o inglese.
Gli studenti/studentesse non frequentanti e gli studenti/studentesse lavoratori devono attenersi al programma sopra descritto. Per ogni loro esigenza, possono rivolgersi alla docente personalmente o per posta elettronica.

In caso di disposizioni delle autorità competenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica, l'insegnamento potrebbe subire modifiche rispetto a quanto dichiarato nel Syllabus per rendere il corso e gli esami coerenti con quanto disposto.

Prerequisites

No prerequisite

Educational goals

At the end of the course the student will possess the basic theoretical knowledge of Community psychology. He/She will also know the main intervention methodologies of Community psychology for supporting vulnerable individuals and small groups. The student will learn to identify the most significant elements, structural and dynamic, which characterize an effective relationship between individuals and their social context. He/She will be able to distinguish between “generative” social relations, which are crucial to the community development, and “degenerative” social relations, which are possible sources of psychosocial risk. The student will develop a theoretical and practical knowledge of the aims and methods of action-research, with specific reference to the method of photovoice, which are helpful for the participatory work with local communities.

Course content

The course presents the bases of Community psychology through the deepening of theoretical aspects and methodologies of action to promote participation and community development. Specifically, it introduces the values (i.e., personal, relational, and collective values) and the principles of the discipline (i.e., ecological metaphor; empowerment; risk prevention and promotion of resources; social inclusion).
Some methods of the action-research are also presented, namely photovoice, social recognition, and community profiles.

Teaching methods

Teaching activities will consist of lectures with a particular attention to the discussion and dialogue with students in order to strengthen their critical and reflective skills. During the lessons, PowerPoint slides will be used and then uploaded by the professor to the e-learning course website. Individual and group exercises, role-plays, and simulations will be also proposed to allow students to experience some of the processes illustrated during the course.
An optional group activity (photovoice) will be reserved to attending students. Detailed instructions about such activity, which intends to improve the student’s ability to use the acquired knowledge and methods, will be provided by the professor at the beginning of the classes. To enroll in this activity, special lists will be made available to students during class hours.

Assessment and Evaluation

The exam takes place in written form. It lasts 45 minutes and is composed of 2 open-ended questions aimed to test, on the one hand, the student’s terminological mastery and his/her conceptual knowledge, and on the other hand the student’s critical and reflective skills (the ability to make connections and to integrate knowledge). Up to a maximum of 15 points are awarded for each question, depending on: a) the accuracy and comprehensiveness of the answer, b) the use of the specialized language of the discipline; c) the ability to apply the learned knowledge in a critical way.
The evaluation is in 30/30. The exam results are communicated directly to the student (at his/her institutional e-mail address) through the information platform of the University. 
An optional group activity (photovoice) will be reserved to attending students. The result of this activity will be evaluated with a score ranging from 0 to +2 to add to the result of the final exam and it will be published on the e-learning course website.

Further information

Erasmus students can take the exam in Italian or in English.
The students not attending classes and the working students must follow the above-described program of study. For any request, they can contact the professor either personally or by e-mail.

In the case of provisions concerning the Covid-19 emergency, changes may be introduced with respect to what stated in the Syllabus to make the course and exams consistent with what required by the competent authorities.