TEORIA DEI GIOCHI E DELLE DECISIONI (6 CFU) | Università degli studi di Bergamo - Didattica e Rubrica

TEORIA DEI GIOCHI E DELLE DECISIONI (6 CFU)

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
87089

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2020/2021
Insegnamento (nome in italiano): 
TEORIA DEI GIOCHI E DELLE DECISIONI (6 CFU)
Insegnamento (nome in inglese): 
GAME THEORY AND DECISION THEORY
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa a scelta dello studente
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
METODI MATEMATICI DELL'ECONOMIA E DELLE SCIENZE ATTUARIALI E FINANZIARIE (SECS-S/06)
Anno di corso: 
3
Anno accademico di offerta: 
2022/2023
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
48
Ambito: 
A scelta dello studente
Prerequisiti

Come indicato nel piano di studi.
Per le propedeuticità obbligatorie previste consultare il sito https://lt-ea.unibg.it/it/node/122.

Obiettivi formativi

PARTE 1: "TEORIA DEI GIOCHI"
La Teoria dei Giochi è la scienza dei modelli matematici di interazione strategica.
Il corso si propone di mettere lo studente in grado di comprendere e applicare i principali modelli di Teoria dei Giochi in particolare in ambito economico e sociale.

PARTE 2: "TEORIA DELLE DECISIONI"
La Teoria delle Decisioni è la scienza dei modelli matematici dei processi decisionali.
Il corso si propone di mettere lo studente in grado di comprendere e applicare i modelli a un solo decisore in particolare in ambito economico e finanziario.

Contenuti dell'insegnamento

PARTE 1: "TEORIA DEI GIOCHI"
- Giochi in forma normale o strategica
- Giochi in forma estensiva o ad albero
- Giochi in forma caratteristica o coalizionale
- Giochi in movimento
- Passato e futuro.

PARTE 2: "TEORIA DELLE DECISIONI"
- Modelli decisionali classici
- Teoria dell'utilità
- Modelli decisionali avanzati.

Metodi didattici

Lezioni frontali.
Teoria dei Giochi: 24 ore.
Teoria delle Decisioni: 24 ore.

Modalità verifica profitto e valutazione

L’esame si compone, per ciascuna delle due parti del programma (Teoria dei Giochi e Teoria delle Decisioni), in una prova scritta e una successiva prova orale.
Ogni prova scritta (durata un'ora circa) consiste nello svolgimento di esercizi (a risposta aperta e/o chiusa) su argomenti trattati nel corso.
Le prove scritte possono svolgersi anche col computer.
Per essere ammessi alle prove orali, i candidati devono aver superato entrambe le parti scritte. La votazione con cui si accede alle prove orali (punteggio minimo 18/30) si basa sui voti conseguiti nelle due parti scritte.
Ogni prova orale consiste nell’approfondimento degli argomenti nei quali la prova scritta ha evidenziato una non perfetta conoscenza e in quesiti di teoria comprendenti l’intero programma svolto.
Modalità e contenuti dell’esame sono gli stessi per frequentanti e non frequentanti.

Altre informazioni

Sono previsti dei seminari del Professore Emerito Gianfranco Gambarelli.

Il materiale utilizzato durante le lezioni (slides, esercizi, articoli) verrà pubblicato sul sito del corso (e-learning).

In caso di disposizioni delle autorità competenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica, l'insegnamento potrebbe subire modifiche rispetto a quanto dichiarato nel syllabus per rendere il corso e gli esami in linea con quanto disposto.

Prerequisites

As indicated in the study program.
Compulsory prerequisites required (propedeuticità) are published on the web site: https://lt-ea.unibg.it/it/node/122.

Educational goals

PART 1: "GAME THEORY"
Game Theory is the science of mathematical models of strategic interaction.
The aim of the course is to enable the student to understand and apply the main models of Game Theory in particular to Economics and Social Sciences.

PART 2: "DECISION THEORY"
Decision Theory is the science of mathematical models of decision-making processes.
The aim of the course is to enable the student to understand and apply the one decision-maker models in particular to Economics and Finance.

Course content

PART 1: "GAME THEORY"
- Games in normal or strategic form
- Games in extensive form
- Games in characteristic function form
- Games of movement
- Past and future.

PART 2: "DECISION THEORY"
- Classic decision-making models
- Utility Theory
- Advanced decision-making models.

Teaching methods

Classroom lessons.
Game Theory: 24 hours.
Decision Theory: 24 hours.

Assessment and Evaluation

For each of the two parts of the course program (Game Theory and Decision Theory), the examination consists of a written test followed by an oral exam.
Each written examination (duration about one hour) consists of (open and/or close-ended) exercises based on topics covered during the course.
The written test may also be computer-based.
To be admitted to the oral tests, the candidates must have passed both written parts. The grade for accessing the oral tests (minimum rank 18/30) is based on the marks obtained in the two written parts.
Each oral exam will consist in exploring subjects in which the written test has shown imperfect knowledge and in theory-related questions covering the entire course program.
The procedure and content of the exam are the same for both attending and non-attending students.

Further information

Seminars of Gianfranco Gambarelli, Emeritus Professor, are planned.

The material used during lectures (slides, exercises, papers) will be published on the course website (e-learning).

In case of provisions of the competent authority on containment and management of epidemiological emergency, the teaching may be subject to changes from what is declared in the syllabus in order to make the course and examinations in line with the regulations.