SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE | Università degli studi di Bergamo - Didattica e Rubrica

SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE

Modulo Generico
Sede: 
BERGAMO
Codice dell'attività formativa: 
92126-MOD2

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2020/2021
Insegnamento (nome in italiano): 
SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI (SPS/08)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni

Altre informazioni sull'insegnamento

Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
Scienze umane ed economico-sociali
Prerequisiti

Conoscenze sociologiche e/o antropologiche di base.

Obiettivi formativi

Il modulo di Sociologia della Comunicazione ha l’obiettivo di sviluppare le competenze degli studenti riguardo ai processi di interazione sociale (mediata e faccia a faccia) e la relazione fra linguaggio e contesto sociale.
Il corso intende fornire allo studente una conoscenza approfondita delle principali teorie della sociologia della comunicazione. A questa conoscenza si affianca la maturazione di competenze teoriche e metodologiche funzionali alla comprensione e all’analisi dei processi comunicativi della società contemporanea. Al termine del corso, lo studente avrà acquisito la capacità di esaminare precondizioni e conseguenze delle dinamiche comunicative con spirito critico e autonomia di giudizio. L’approfondimento dell’intreccio tra società e comunicazione sarà funzionale allo sviluppo della sensibilità e capacità necessarie ad adeguare la progettazione del messaggio comunicativo alle specificità sociali dei contesti e dei destinatari.

Contenuti dell'insegnamento

Le lezioni del corso saranno dedicate allo studio della struttura e del funzionamento dei processi comunicativi. Dopo aver approfondito i principali modelli concettuali, analizzeremo le varie componenti dell’interazione e la loro combinazione dinamica nella processualità dello scambio comunicativo. Ci soffermeremo quindi sulle funzioni della comunicazione e sulle condizioni che ne favoriscono il successo o il fallimento. Proseguiremo approfondendo la dimensione rituale della comunicazione e i suoi effetti di costruzione della realtà.

Metodi didattici

La didattica si svolge prevalentemente mediante lezioni frontali. Per ciascun tema verranno presentati un quadro teorico-concettuale aggiornato, esempi e dati di sfondo per favorire la discussione con gli studenti. Fanno parte integrante del corso nove ore di esercitazioni di carattere empirico-applicativo.

Modalità verifica profitto e valutazione

La prova di "Sociologia della Comunicazione" si compone di domande aperte che presuppongono lo studio integrale dei testi in bibliografia. La prova dura un’ora e un quarto. La prova va sostenuta nel medesimo appello del modulo di "Sociologia della Cultura".
Obiettivo dell’esame è la verifica delle conoscenze acquisite dallo studente, delle sue capacità critiche e della capacità di strutturare un testo corretto in lingua italiana.
I criteri di valutazione comprendono: la completezza e la pertinenza nelle risposte, la chiarezza dell’argomentazione, la proprietà di linguaggio, la capacità di sintesi e di rielaborazione personale delle questioni poste, la correttezza grammaticale e sintattica, la ricchezza dell’esposizione.
Il voto viene espresso in trentesimi. Ad ogni risposta è attribuito un punteggio espresso in trentesimi, per ottenere la sufficienza è necessario che tutte le domande ottengano un punteggio di almeno 18/30.
Il voto finale sarà dato dalla media del voto ottenuto nei due moduli e l’esito verrà pubblicato nel libretto dello studente.

Altre informazioni

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte modifiche rispetto a quanto dichiarato nel syllabus per rendere il corso e gli esami fruibili anche secondo queste modalità

Prerequisites

Basic sociological and/or anthropological knowledge.

Educational goals

The course aims to develop students’ skills concerning the processes of (mediated and face to face) social interaction and the relationship between language and social context. The course aims to provide the student with an in-depth knowledge of the main theories of the sociology of communication. This knowledge is accompanied by the maturation of theoretical and methodological skills functional to the understanding and analysis of the communication processes in contemporary societies.
At the end of the course, the student will have acquired the ability to critically examine the preconditions and consequences of communication dynamics. The analysis of the intertwining between society and communication will be functional to the development of the sensitivity and skills necessary to adapt the design of the communicative message to the social specificities of the contexts and targets.

Course content

The course will be devoted to the study of the structure of the communication processes, and how they work. After studying the main conceptual models, we will analyze the various components of the interaction and their dynamic combination in the process of communicative exchange. We will then focus on the functions of communication and the conditions that favor its success or failure. We will continue by deepening the ritual dimension of communication and its effects on the construction of reality.

Teaching methods

Teaching takes place mainly through traditional lectures. For each theme an updated theoretical-conceptual framework, examples and background data will be presented to facilitate discussion with students. Teaching includes nine hours of empirical-applicative tutoring activities.

Assessment and Evaluation

Assessment is based on a written exam with open questions, to answer which is compulsory the integral study of the texts included in the reading list. The exam lasts 1h and 15 minutes. The exam must be taken in the same session as "Sociology of Culture".
The objective of the exam is to verify the knowledge acquired by the student, his/her critical skills and the ability to structure a correct text in Italian.
Evaluation criteria include: completeness and relevance, clarity of the argumentation, language skills, the ability to synthesize and re-elaborate the questions, grammatical and syntactic correctness, richness of the exposition. Score ranges from 'failed' to 30/30. Each answer will be given a score - to pass the exam, all the answer should reach at least 18/30.
Final score is the average score obtained in the two exams and it will be published in the students’ digital portfolio.

Further information

In case of remote or blended teaching, changes can be introduced to the syllabus in order to make the course and exams accessible.