TECNICA E PIANIFICAZIONE URBANISTICA | Università degli studi di Bergamo - Didattica e Rubrica

TECNICA E PIANIFICAZIONE URBANISTICA

Attività formativa monodisciplinare
Sede: 
DALMINE
Codice dell'attività formativa: 
20064

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2021/2022
Insegnamento (nome in italiano): 
TECNICA E PIANIFICAZIONE URBANISTICA
Insegnamento (nome in inglese): 
URBAN PLANNING
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
TECNICA E PIANIFICAZIONE URBANISTICA (ICAR/20)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2022/2023
Crediti: 
9
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
72
Ambito: 
Architettura e urbanistica
Prerequisiti

Non sono richieste conoscenze preliminari

Obiettivi formativi

Il corso intende trasmettere alle studentesse e agli studenti la conoscenza della pianificazione urbanistica rispetto ai principali contenuti tematici, teorici e operativi che caratterizzano questa disciplina. Il corso intende contribuire alla formazione di futuri professionisti che siano in grado di confrontarsi tanto con le differenti caratteristiche e problematiche delle città contemporanee, quanto con i principali temi e strumenti adottati per il governo e la gestione del territorio.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso approfondisce la disciplina presentando:
- Significati, caratteristiche e finalità della tecnica e pianificazione urbanistica;
- L’evoluzione storica della disciplina attraverso il richiamo a fasi, autori ed esperienze di pianificazione più rilevanti;
- Le tecniche di analisi e di indagine del territorio e delle sue componenti principali;
- I principali strumenti e dispositivi tecnici introdotti per regolare le "attività umane” , in relazione all'evoluzione dei sistemi insediativi, sociali, economici e del quadro legislativo (soprattutto nel contesto italiano e regionale);
- Recenti esperienze di pianificazione proposte da importanti realtà urbane, che per la loro rilevanza propongono il confronto con le nuove sfide (sviluppo sostenibile, lotta ai cambiamenti climatici, etc.).

Metodi didattici

Lezioni frontali, presentazione di casi studio, seminari con ospiti esterni, visite ed esercitazioni da svolgere in piccoli gruppi di lavoro.

Modalità verifica profitto e valutazione

L'esame finale è orale e consiste nella valutazione del grado di preparazione acquisita dagli studenti attraverso le lezioni, i seminari con ospiti esterni, le esercitazioni di gruppo e lo studio di altri materiali proposti nel corso.

Prerequisites

None

Educational goals

The course provides knowledge of urban planning and the main thematic, theoretical, and practical contents that characterise this discipline. The course aims to contribute to the training of future engineers who are able to deal with both the characteristics and problems of contemporary cities and with the main themes and tools of spatial planning.

Course content

The course presents:
- Meanings, characteristics, and purposes of urban planning;
- The historical evolution of the discipline (phases, authors and most relevant planning experiences);
- The techniques for analysing the territory and its main components;
- The main instruments introduced to regulate "human activities". in relation to the evolution of settlement, social, and economic systems and the legislative framework (especially in the Italian and regional context);
- Recent planning experiences proposed by important urban realities, confronting new challenges (sustainable development, climate change, etc.).

Teaching methods

Lectures (theoretical and applied) and exercises (small groups of students).

Assessment and Evaluation

The final exam will consist of an oral exam related to the contents of the lectures and practical activities.