FILOSOFIA DELLA GLOBALIZZAZIONE | Università degli studi di Bergamo - Didattica e Rubrica

FILOSOFIA DELLA GLOBALIZZAZIONE

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
150019

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2021/2022
Insegnamento (nome in italiano): 
FILOSOFIA DELLA GLOBALIZZAZIONE
Insegnamento (nome in inglese): 
Philosophy of Globalization
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
LOGICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA (M-FIL/02)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Crediti: 
12
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
60
Ore di studio individuale: 
240
Ambito: 
Istituzioni di filosofia
Prerequisiti

Preparazione generale derivante dal conseguimento antecedente di una laurea triennale; buona attitudine a trarre il significato più generale dei testi studiati; inclinazione alle connessioni interdisciplinari.

Obiettivi formativi

Capacità di sviluppare chiavi di lettura innovative del mondo contemporaneo, a partire da una ricca letteratura scientifica in vari campi del sapere; analisi delle conseguenze filosofiche delle nuove visioni di storia globale; comprensione delle radici storiche dei problemi contemporanei.

Contenuti dell'insegnamento

Lo spazio e il tempo della nostra età globale presentano cambiamenti radicali rispetto a quelli del passato della storia umana: lo spazio rilevante per la vita quotidiana di ogni persona ha assunto le dimensioni dell'intero pianeta, mentre il tempo si è a sua volta dilatato fino a comprendere tutta l'esperienza della specie umana sul pianeta, a partire dalle origini stesse di Homo sapiens. Allo stesso modo cambiano le modalità di interazione fra il locale dell'esperienza individuale e il globale dell'esperienza della specie; sempre di più, nella quotidianità stessa, il percorso di sviluppo e l'identità stessa di ogni singolo individuo sono influenzati da esperienze, processi e eventi che hanno luogo nell'altrove, sia spaziale che temporale. Nel modulo A approfondiremo i tratti fondamentali dell'evoluzione umana e della storia della nostra specie, precondizioni essenziali per comprendere le varie fasi dei processi di globalizzazione. Nel Modulo B ci soffermeremo invece su due momenti decisivi della storia umana, cioè la rivoluzione agricola e l'incontro colombiano del 1492, per comprendere come le singole popolazioni umane siano state progressivamente coinvolte in reti globali, in cui le diversità delle varie culture e civiltà sono state e sono preziose risorse per la costruzione dell'umanità odierna.

Metodi didattici

Lezioni frontali con ampie metodologie visuali (lucidi, mappe, foto, filmati). Riserveremo anche uno spazio adeguato per discussioni interattive.

Modalità verifica profitto e valutazione

Verifica del conseguimento degli obiettivi formativi: sviluppo di chiavi di lettura del mondo contemporaneo; comprensione del significato profondo dei testi; sviluppo di connessioni interdisciplinari. L'esame verrà condotto oralmente.

Altre informazioni

A seconda degli sviluppi degli eventi pandemici,
ricorreremo ai mezzi più indicati per tenere i contatti con i non frequentanti.

Prerequisites

The culture obtained from previous courses of first-level degree; an attention to the broad and deep meanings concerning the texts and the materials of the course; an inclination to connect various fields of study.

Educational goals

We aim at giving the students new tools for looking at our present world, based on rich scientific resources stemming from various fields of human and biological sciences. We show how and why these tools and resources do have very deep philosophical consequences and how and why they're so relevant for understanding the present predicaments of humanity.

Course content

Human spaces and times of our global age are subject to very momentous changes, in comparison with those to which humans were used during the whole of their history. The space now relevant for the life of every individual has reached the dimensions of the planet, while the time has expanded and has been connected with the various experiences of human cultures, since the origin of our species up to now. Furthermore, what has changed is also the mode of interaction between individual experiences at a local level and species experiences at a global level: the development and the identity of every single individuals in present life is more and more influenced by experiences, events and processes that take place in many other spaces and times. In the first part of the course (module A) we intend to explore the basic aspects of human evolution and global history of our species, that are very relevant to understand the various phases of globalization. On the other hand, in the second part (module B), we're going to consider two main innovative discontinuities in human history: agricultural revolution and European expansion after 1492. In doing so, we aim at understanding how and way all human populations were more and more involved in global networks, where diversity of cultures and civilizations have been and are invaluable resources for the creative aspects of present humanity.

Teaching methods

Lectures supported with a lot of visual tools: slides, maps, images, videos. Frequent moment of collective interactions are also available.

Assessment and Evaluation

We assess the achievement the educational aims; the development on a critical attitude towards the contemporary world; the understanding of the broad signification of the books chosen for the course; a capacity of linking together various fields of study. Assessment is oral.

Further information

Depending on the developments of current pandemics, we're going to manage the opportune tools to maintain frequent contacts with people that cannot attend the lessons.