STORIA DELLE ISTITUZIONI E DELLE IDEE POLITICHE A | Università degli studi di Bergamo - Didattica e Rubrica

STORIA DELLE ISTITUZIONI E DELLE IDEE POLITICHE A

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
10655-MOD1

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2019/2020
Insegnamento (nome in italiano): 
STORIA DELLE ISTITUZIONI E DELLE IDEE POLITICHE A
Insegnamento (nome in inglese): 
History of Political Institutions and Ideas A
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Affine/Integrativa
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE (SPS/03)
Anno di corso: 
3
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
120
Ambito: 
Attività formative affini o integrative
Prerequisiti

Nessun requisito specifico

Obiettivi formativi

Con riferimento agli obiettivi generali del corso di studi, alla conclusione del modulo gli studenti avranno padronanza di un tema centrale della storia del pensiero e delle istituzioni politiche moderne e contemporanee. Essi avranno acquisito efficaci categorie di analisi per un approccio di base alla disciplina e sviluppato la propria capacità di leggere criticamente alcune opere o parti di opere fondamentali del pensiero politico, riuscendo a istituire confronti fra esse e a cogliere la loro relazione con il rispettivo contesto culturale, ad applicare gli strumenti di analisi acquisiti a testi affini, adeguatamente contestualizzati. Essi avranno infine migliorato le proprie capacità espressive in base a criteri di chiarezza, di ordine logico, di adeguatezza lessicale, di articolazione concettuale.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso sarà dedicato al tema della democrazia intesa come forma dello Stato in tensione fra i due principi di libertà e di uguaglianza. La questione sarà esaminata attraverso un percorso fra alcuni importanti testi del pensiero politico collocati fra il XVII e il XX secolo (Locke, Rousseau, Tocqueville, Mill, Arendt, Rawls, Bobbio, Benhabib, Urbinati), che consentirà di distinguere diverse declinazioni del tema democrazia nel corso dell'età moderna e contemporanea, nonché problemi e soluzioni individuati dagli autori. Ampi brani degli stessi testi saranno commentati in aula e tre di essi saranno preparati integralmente dagli studenti.

Metodi didattici

Lezione frontale, analisi partecipata di fonti, studio individuale, facoltativa preparazione di lavori scritti da concordare.

Modalità verifica profitto e valutazione

L'esame è orale. Per accertare il raggiungimento degli obiettivi è prevista una domanda su ciascun testo e una domanda sui contenuti del corso o, per i non frequentanti, sul testo integrativo. La formulazione di ciascuna domanda sarà volta ad accertare tanto le conoscenze, quanto l'analisi, la comprensione e la comparazione.
Gli studenti dovranno avere con sé all'esame i testi studiati e i documenti esaminati a lezione.

Altre informazioni

La preparazione dei testi sarà integrata:
A. dagli studenti frequentanti con lo studio degli appunti e dei materiali del corso;
B. dagli studenti che non possono frequentare con lo studio di un testo che li aiuterà a inquadrare adeguatamente il tema del corso.

Gli studenti Erasmus sono invitati a contattare la docente all'inizio delle lezioni.

I testi sono indicati sul sito Leganto.

Le lezioni si tengono in sede.
Qualora si dovessero prevedere altre modalità di erogazione, sarà tempestivamente comunicato.

La docente comunicherà con le studentesse e gli studenti attraverso mail inviate dalla piattaforma Moodle, a cui tutti gli iscritti dovranno registrarsi per tempo.
Slide e testi utilizzati in aula saranno caricati sulla stessa piattaforma man man che il corso procede.

Prerequisites

None

Educational goals

By the end of the course the student will be acquainted with one of the crucial topics of modern political thought, being able to approach it by critically reading selected primary sources, making use of effective analytical categories, comparing different theories and being aware of their relations to the cultural ground of the time.
The student will improve his/her expressive skills, with regard to clarity, specific vocabulary, conceptual articulation.

Course content

The course will deal with democracy as a form of government featured by the tension between liberty and equality. It will analyse some important texts of modern and contemporary political thought from XVII to XX century (Locke, Rousseau, Federalist Papers, Tocqueville, De Beauvoir, Arendt, Rawls, Bobbio, Urbinati), aiming at distinguish different concepts of democracy, connected problems and solutions. Extensive parts of these texts will be read and commented in class, while three of them will be fully prepared by the students.

Teaching methods

Lecture, cooperative analysis of historical sources, individual study, optional paper.

Assessment and Evaluation

Oral examination, with one question on each text and one on the contents of the lessons. The students will take the texts along to the examination.

Further information

Study for the examination will be integrated
A. by the students who regularly attend the teacher's lessons with notes and materials they get in class;
B. by the students who cannot attend classes by the following text, that will help them to improve their understanding of the course topic.
Erasmus students are invited to contact the teacher at the beginning of the classes.
The teacher will communicate with the students through e-mail sent bu the e-learning platform (Moodle).
Slides and Texts used in class will be loaded upon Moodle.