APPROFONDIMENTI DI ECONOMIA INTERNAZIONALE | Università degli studi di Bergamo - Didattica e Rubrica

APPROFONDIMENTI DI ECONOMIA INTERNAZIONALE

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
165009

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2021/2022
Insegnamento (nome in italiano): 
APPROFONDIMENTI DI ECONOMIA INTERNAZIONALE
Insegnamento (nome in inglese): 
SPECIAL ISSUES IN INTERNATIONAL ECONOMICS
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
ECONOMIA POLITICA (SECS-P/01)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 
Altri docenti: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
48
Ore di studio individuale: 
102
Ambito: 
Economico
Prerequisiti

Propedeuticità previste dal piano di studi. E' preferibile avere seguito un corso introduttivo di Economia internazionale.

Obiettivi formativi

L’obiettivo del corso è sviluppare la capacità di analisi ed interpretazione critica dei principali fattori che determinano il processo di crescente integrazione economica tra economie nazionali e il trend verso una maggiore mobilità internazionale di beni, lavoro e capitali finanziari.
Al termine del corso gli studenti avranno acquisito i principali concetti e strumenti per comprendere e valutare le determinanti e le conseguenze del processo di integrazione che caratterizza l'attuale sistema economico mondiale.

Contenuti dell'insegnamento

I contenuti del corso sono i seguenti:
• Integrazione internazionale: concetti chiave e fatti stilizzati.
• Determinanti e benefici dell’apertura al commercio internazionale.
• Eterogeneità delle imprese e commercio internazionale: Perché le imprese che esportano sono molto diverse da quelle che si rivolgono esclusivamente al mercato domestico? Quali sono gli effetti dell'eterogeneità delle imprese nelle scelte di internazionalizzazione sulla crescita di paesi e settori?
• Global Value Chains (GVCs) e frammentazione internazionale della produzione.
• Politiche commerciali, accordi commerciali preferenziali, WTO.
• Il mercato dei cambi e le diverse interpretazioni degli squilibri della bilancia dei pagamenti.
• Le teorie del riequilibrio della bilancia dei pagamenti in termini di prezzo e di reddito.
• Moneta, movimenti di capitali e bilancia dei pagamenti: il modello di Laursen e Metzler.
• L'approccio monetario alla bilancia dei pagamenti.

Metodi didattici

Lezioni frontali, approfondimenti e discussione in classe di tematiche di attualità allo scopo di cogliere l'ambito di rilevanza delle teorie studiate durante il corso. Alcune lezioni ed esercitazioni saranno specificamente mirate ad approfondire l'uso e l'interpretazione di dati relativi alle tematiche affrontate nel corso.

Modalità verifica profitto e valutazione

L'esame consiste in una prova scritta di 90 minuti composta da 3 domande aperte. Ciascuna domanda vale 10 punti. La prova ha l'obiettivo di verificare la comprensione dei modelli e la capacità di utilizzarli per interpretare i fatti che caratterizzano il sistema economico internazionale.

Altre informazioni

Il corso esiste in modalità e-learning. L'iscrizione è vivamente consigliata a tutti gli studenti interessati al corso (sia frequentanti che non frequentanti).
Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte modifiche rispetto a quanto dichiarato nel syllabus per rendere il corso e gli esami fruibili anche secondo queste modalità.

Prerequisites

Those required by the degree program. An introductory background in international economics is recommended.

Educational goals

The aim of the course is to help understand the main economic factors driving the increased interdependence of national economies, and the trend towards greater integration of goods, labor and capital markets. At the end of the course, students are expected to have a good knowledge of the
mechanisms underlying the determinants and the consequences of the current integration of national economies.

Course content

The course covers the following topics:
• International integration: definitions and stylized facts;
• Main determinats of global trade and gains from trade;
• Firm heterogeneity and international trade: Why are exporting firms so different from non-exporting firms? Does firms' heterogeneity differently
affect the growth of industries and countries?;
• Global Value Chains (GVCs) and International fragmentation of production;
• Trade policy, preferential trade agreements, and WTO;
• The foreign exchange market. Balance of payments. Different interpretations of balance of payments imbalances.
• The theories of rebalancing the balance of payments in terms of price and income.
• Currency, capital movements and balance of payments: the Laursen and Metzler model.
• The monetary approach to the balance of payments.

Teaching methods

Lectures and in class discussion of real world events.
Some lectures will be devoted to empirical work on issues presented during the course.

Assessment and Evaluation

Written exam with 3 open questions (10 points each). Students have 90 minutes to complete the exam. The exam aims to test the understanding of the economic models and the ability to link the models to events of the world economy.

Further information

The course exists in e-learning mode. The registration is strongly advised to all the students.
If the teaching is taught in mixed mode or at a distance, changes may be introduced compared to what is stated in the syllabus to make the course and exams usable also in these ways.