LINGUA CINESE I- LINGUISTICA E TRADUZIONE | Università degli studi di Bergamo - Didattica e Rubrica >

LINGUA CINESE I- LINGUISTICA E TRADUZIONE

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
13203

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2022/2023
Insegnamento (nome in italiano): 
LINGUA CINESE I- LINGUISTICA E TRADUZIONE
Insegnamento (nome in inglese): 
Chinese Language I - Linguistics and translation
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
LINGUE E LETTERATURE DELLA CINA E DELL'ASIA SUD-ORIENTALE (L-OR/21)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2022/2023
Crediti: 
9
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Annualità Singola
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
54
Ore di studio individuale: 
171
Ambito: 
Lingue e traduzioni
Prerequisiti

Elementi di fonetica, di scrittura e della struttura di base della frase introdotti nel Corso principianti attivato da questa Università nel mese di settembre o livello equivalente (conoscenza della tavola del pinyin; conoscenza dei tratti dei caratteri e del loro ordine di scrittura; conoscenza dei principali componenti dei caratteri e radicali; conoscenza attiva e passiva di circa 150 caratteri di base; ordine degli elementi nella frase di base, numerali e classificatori, modificazione nominale).
PER I PRINCIPIANTI: LA FREQUENZA DEL CORSO PRINCIPIANTI È FONDAMENTALE PER POTER SEGUIRE CON PROFITTO IL CORSO ACCADEMICO

Obiettivi formativi

L’obbiettivo del corso è il raggiungimento del livello 2+ della Certificazione della Competenza Linguistica HSK, corrispondente al livello A2 del QCER: al termine del corso lo studente/studentessa è in grado di interagire in conversazioni semplici su situazioni di vita quotidiana, di leggere e comprendere brevi testi semplici, restituendone in cinese i punti salienti. Ha inoltre acquisito le strutture sintattiche della frase semplice, sa applicare alcune variazioni dell'ordine di base dei costituenti e sa produrre alcuni tipi di frasi complesse.
Dal punto di vista metalinguistico, conosce i principi formativi dei caratteri cinesi, la loro classificazione e struttura; sa descrivere la struttura della frase usando la terminologia grammaticale cinese e sa spiegare le variazioni di base dei suoi costituenti.
Relativamente all'ambito culturale, avrà acquisito, attraverso brevi testi in cinese, conoscenze di base sulla geografia della Cina e su alcuni elementi della cultura tradizionale.

Contenuti dell'insegnamento

- Unità 6-24 di Abbiati M. - Zhang R.Y., Dialogare in cinese, vol I.
- Integrazioni grammaticali sono fornite in materiali didattici pubblicati sul corso e-learning Lingua Cinese 1 anno (piattaforma Moodle).
- Contenuti grammaticali: ordine di base e variazioni dell'ordine dei costituenti della frase motivate dalla struttura dell'informazione, tipi di frasi, tipi di predicato, avverbi puri e avverbi congiuntivi, alcuni complementi verbali, particelle aspettuali e alcune particelle modali.
- Funzioni comunicative e lessico di base, analizzato nell'uso e nell'aspetto morfologico, comprensione e produzione orale e scritta di base.
- Conoscenze di base e lessico relativi alla geografia della Cina;
- Contenuti culturali: lettura/traduzione di brevi testi, relativi ad aspetti della cultura tradizionale della Cina con commento linguistico e dei loro contenuti.
- Conoscenza attiva e passiva di circa 750 caratteri.
Attività di apprendimento linguistico (AAL) per consolidare le conoscenze lessicali e grammaticali introdotte nel corso e soprattutto per sviluppare la competenza nell'interazione orale e sulla scrittura sono fornite dal Centro Competenza Lingue (CCL). I contenuti delle attività di apprendimento relative a questo corso (Cinese I livello) sono descritti nella pagina del CCL relativa alla lingua cinese: https://www.unibg.it/studiare/frequentare/apprendimento-linguistico/cinese

Metodi didattici

Lezioni frontali che prevedono la partecipazione attiva degli studenti e delle studentesse attraverso lo svolgimento di esercizi e la traduzione/analisi dei testi proposti. La AAL Cinese I livello associata al corso riprende gli argomenti trattati attraverso la loro applicazione in esercizi interattivi e nella conversazione per sviluppare le competenze relative all' interazione orale e l'ascolto, oltre che guidare lo studente alla memorizzazione e scrittura dei caratteri.
Il CCL fornisce anche un servizio di tutorato durante l'intero anno accademico, al quale lo studente/studentessa può rivolgersi per ulteriori chiarimenti sui contenuti del corso o per eventuali recuperi. (https://ccl.unibg.it/it/apprendimento-lingue/servizi-studenti/servizio-t...)

Modalità verifica profitto e valutazione

La verifica si compone di un test scritto e di un test orale che include una prova di ascolto. L’accesso al test orale è possibile solo dopo il superamento del test scritto.
Scritto: esercizi di diversa tipologia relativi alle conoscenze grammaticali e alla loro applicazione; quesiti sulla scrittura, composizione e classificazione dei caratteri; traduzione di frasi dall’italiano al cinese; analisi linguistica di brevi brani tratti da testi affrontati a lezione; domande di teoria grammaticale
Il risultato del test scritto è valido per 18 mesi.
Orale: il test comprende un colloquio orale e una prova d’ascolto:
1. Colloquio orale: verifica del raggiungimento della competenza comunicativa di livello previsto (HSK2+) attraverso una breve presentazione su argomenti pre-assegnati e una conversazione sui brani letti durante il corso. Domande sull’uso del lessico e su alcune strutture sono parte del colloquio orale.
2. Prova d’ascolto: individuazione degli elementi della sillaba, dettato di caratteri, domande a scelta multipla su dialoghi del manuale e su conversazioni a livello di HSK2
È necessario ottenere la sufficienza in tutte e tre le parti dell'esame per superarlo.
Il voto finale è calcolato in base alla media delle valutazioni relative alle sue diverse parti e sarà pubblicato sulla pagina web dello studente.
È possibile sostenere SOLTANTO negli appelli invernali una verifica intermedia relativa al programma del primo semestre. Il risultato totale (scritto e orale) della verifica intermedia sarà valido 18 mesi.
Informazioni più dettagliate sui test verranno pubblicate sulla Corso di Lingua Cinese 1 anno (Moodle) prima delle sessioni d'esame.

Altre informazioni

Il programma è lo stesso per frequentati e non frequentanti. I testi e materiali didattici elaborati dal docente e forniti durante il corso sono tutti disponibili nel Corso e-learning Lingua Cinese 1 anno.
Si consiglia vivamente di frequentare il corso con regolarità.

Prerequisites

Elements of phonetics, writing and basic sentence structure introduced in the Beginners' course activated by this University in September or equivalent level (knowledge of the pinyin table; knowledge of character traits and their order of writing; knowledge of the main components of characters and radicals; active and passive knowledge of about 150 basic characters; order of elements in the basic sentence, numerals and classifiers, nominal modification).
FOR BEGINNERS: ATTENDANCE OF THE BEGINNERS' COURSE IS ESSENTIAL FOR SUCCESSFUL COMPLETION OF THE ACADEMIC COURSE

Educational goals

The aim of the course is to achieve level 2+ of the HSK Certificate of Language Competence, corresponding to level A2 of the CEFR: by the end of the course, the student is able to interact in simple conversations about everyday life situations, to read and understand short simple texts, and to convey the salient points in Chinese. The student have also acquired the syntactic structures of the simple sentence, can apply some variations of the basic order of constituents and can produce some types of complex sentences.
From a metalinguistic point of view, he/she knows the formative principles of Chinese characters, their classification and structure; he/she can describe sentence structure using Chinese grammatical terminology and can explain the basic variations of its constituents.
In the cultural sphere, the student acquires in Chinese basic knowledge about the geography of China and some elements of traditional culture reading and translating short texts in Chinese.

Course content

- Unit 6-24 of Abbiati M. - Zhang R.Y., Dialogare in cinese, vol I.
- Grammar supplements are provided in teaching materials published on the e-learning course Lingua Cinese 1 anno (Moodle platform).
- Grammar content: basic order and variations in the order of sentence constituents according to the information structure, sentence types, predicate types, pure adverbs and subjunctive adverbs, some verbal complements, aspectual particles and some modal particles.
- Basic communicative functions and vocabulary, analysed in use and morphological aspect, basic oral and written comprehension and production.
- Basic knowledge and vocabulary related to the geography of China;
- Cultural content: reading/translating short texts related to aspects of traditional Chinese culture, commented on their linguistic and cultural aspects.
- Active and passive knowledge of approx. 750 characters.
Language learning activities (AAL) to consolidate the lexical and grammatical knowledge introduced in the course and especially to develop oral and writing skills are provided by the Language Competence Centre. The content of the AAL related to this course (Chinese Level I) is detailed in the CCL Chinese language page: https://www.unibg.it/studiare/frequentare/apprendimento-linguistico/cinese

Teaching methods

Lectures involving the active participation of students through the exercises and the translation/analysis of proposed texts. The AAL Chinese I level associated with the course takes up the covered topics through their application in interactive exercises and conversation to develop oral interaction and listening skills, as well as guiding the student in memorising and writing characters.
The CCL also provides a tutoring service throughout the academic year, to which the student can turn for further explanation of the course content or for any remedial work. (https://ccl.unibg.it/it/apprendimento-lingue/servizi-studenti/servizio-t...)

Assessment and Evaluation

The exam consists of a written test and an oral test, which includes a listening test. Access to the oral test is only possible after passing the written test.
Written: exercises of different types to test grammatical knowledge and its application; questions on writing, composition and classification of characters; translation of sentences from Italian into Chinese; linguistic analysis of short passages from texts covered in the lessons; grammar theory questions
The result of the written test is valid for 18 months.
Oral: The test comprises an oral interview and a listening test:
1. Oral interview: the attainment of the expected level of communicative competence (HSK2+) is tested through a short presentation on pre-assigned topics and a conversation on the passages read during the course. Questions on the use of vocabulary and some structures are part of the oral interview.
2. Listening test: identification of syllable elements, character dictation, multiple-choice questions on dialogues from the textbook and conversations at HSK2 level
The student must obtain a pass mark in all three parts of the examination to pass it.
The final grade is calculated on the basis of the average of the grades for its different parts and will be published on the student's webpage.
Students have the possibility of taking an intermediate test on the first semester programme ONLY in the winter term. The total result (written+oral) of the midterm test is valid for 18 months.
More detailed information on the tests will be published on the e-learning course Lingua cinese 1 (Moodle) before the exam sessions.

Further information

The syllabus is the same for attending and non-attending students. All the texts and didactic material provided during the course are published in the e-learning course Lingua Cinese 1 anno.
Students are strongly recommended to attend the course regularly.