LINGUA FRANCESE I - LINGUISTICA E TRADUZIONE | Università degli studi di Bergamo - Didattica e Rubrica

LINGUA FRANCESE I - LINGUISTICA E TRADUZIONE

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
13205

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2022/2023
Insegnamento (nome in italiano): 
LINGUA FRANCESE I - LINGUISTICA E TRADUZIONE
Insegnamento (nome in inglese): 
French Language I - Linguistics and translation
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE (L-LIN/04)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2022/2023
Crediti: 
9
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Annualità Singola
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
54
Ore di studio individuale: 
171
Ambito: 
Lingue e traduzioni
Prerequisiti

Frequenza del corso di alfabetizzazione di lingua francese o livello A2 di conoscenza della lingua francese del Quadro comune europeo di riferimento.

Obiettivi formativi

Al termine del modulo del primo semestre, il discente avrà consolidato le competenze essenziali relative alla grammatica francese, a livello pragmatico, semantico, sintattico e morfologico.

Al termine del modulo del secondo semestre, il discente avrà acquisito conoscenze relative alla storia della lingua francese e una maggiore sensibilità rispetto alla lingua scritta in una prospettiva diacronica.

Al termine del corso, lo studente avrà acquisito una conoscenza della lingua francese pari al livello B1 del quadro comune europeo di riferimento. Disporrà inoltre di alcune nozioni basilari per un primo approccio riflessivo alla pratica della traduzione.

Contenuti dell'insegnamento

Nel primo semestre il corso affronterà la lingua scritta, in particolare la grammatica francese, secondo una prospettiva pragmatica, semantica, sintattica e morfologica.
Nel secondo semestre verrà approfondito lo studio della storia della lingua francese e delle sue evoluzioni sintattiche, morfologiche e ortografiche.
Si richiederà ai discenti di applicare le conoscenze teoriche acquisite e di riflettere sulla lingua francese, in una prospettiva sia sincronica che diacronica, a partire da una selezione di testi proposta dalla docente.
Si proporrà inoltre ai discenti di tradurre dei brevi estratti dei testi esaminati, o di riflettere su traduzioni di questi già esistenti, al fine di avviare una prima sensibilizzazione alle principali problematiche poste dall’attività traduttiva.

ATTIVITà DI APPRENDIMENTO LINGUISTICO:

In entrambi i semestri, le esercitazioni tenute dai collaboratori linguistici sono parte integrante dell'insegnamento.
I contenuti dell'attività di apprendimento linguistico "AAL francese B1" sono indicati in modo analitico sulla pagina web del Centro Competenza Lingue di Ateneo, nella sezione dedicata alla lingua francese (raggiungibile al link):
https://www.unibg.it/studiare/frequentare/apprendimento-linguistico/fran...

Testi di riferimento
Primo semestre
YAGUELLO M., 'La grammaire', in YAGUELLO M., Le grand livre de la langue française, Paris, Seuil 2003, p. 153-258.
(Il volume è disponibile per il prestito presso la Biblioteca Umanistica di Bergamo).
Dictionnaire d’analyse du discours, sous la direction de Dominique Maingueneau
et Patrick Charaudeau, Paris, Seuil, 2002.
(Le singole voci del dizionario che saranno considerate durante il corso verranno rese disponibili in versione digitalizzata sul sito Moodle della docente).

Secondo semestre
Henriette. Walter, Le français dans tous les sens. Grandes et petites histoires de notre langue, Paris, Laffont, 2016. (Chapitre « D’où vient le français », p. 23 – 156).
(Il volume è disponibile per il prestito presso la Biblioteca Umanistica di Bergamo.)

PER L'ATTIVITà DI APPRENDIMENTO LINGUISTICO "AAL Francese B1" / For the language training activities ("AAL French B1"):
1. Annie Berthet et alii (2012), Alter ego + 2 (méthode e cahier), Hachette, ISBN : 9782011558121 (Obbligatorio)

2. Grammaire du français pour italophones, 4e édition F. Bidaud, Torino, UTET, 2021 – Exercices de grammaire française pour italophones, F. Bidaud, Torino, UTET, 2021. (Obbligatorio)

Metodi didattici

Le lezioni tenute dalla docente durante il primo e il secondo semestre saranno prevalentemente di tipo frontale, e si avvarranno dell’ausilio di strumenti multimediali. Alcune lezioni a carattere seminariale richiederanno una partecipazione attiva da parte degli studenti.
I materiali utilizzati durante le lezioni verranno resi disponibili sulla piattaforma e-learning Moodle del corso.
Le esercitazioni verranno erogate da docenti madrelingua durante il primo e il secondo semestre.

Modalità verifica profitto e valutazione

A) Prova di verifica della competenza comunicativa in lingua francese (sui contenuti dell'ATTIVITà DI APPRENDIMENTO LINGUISTICO "AAL francese B1");
B) Esame orale in lingua francese con la docente titolare (corso ufficiale di entrambi i semestri).

A) Prova di verifica della competenze linguistiche:
La prova è composta di quattro parti:
1) Test grammaticale su computer (30 minuti).
2) Test di comprensione orale su computer (circa 20 minuti).
3) Test di comprensione scritta su computer (circa 30 minuti).
4) Previo superamento delle tre precedenti prove nella stessa sessione, test di espressione scritta cartaceo (90 minuti)
Per lo svolgimento delle prove non è consentito l’uso di dizionari né di altri strumenti di supporto. Si ricorda che il termine per l’iscrizione ai test è di 7 giorni prima della data d’esame e che non è possibile iscriversi oltre quella data. Non sono ammesse eccezioni a questa regola.
La validità del risultato ottenuto alla prova di verifica della competenza comunicativa è di 18 mesi. Chi non superasse l'’esame sul corso ufficiale entro questo termine dovrà sostenerlo di nuovo.
Una volta superata la prova di verifica, lo studente potrà sostenere l'esame relativo ai due moduli del corso ufficiale.

B) Esame sul corso ufficiale

La prova relativa ai contenuti del corso ufficiale consisterà in un colloquio orale, durante il quale gli studenti saranno chiamati a dimostrare di avere acquisito le nozioni linguistiche e storico-culturali oggetto del corso. Tale colloquio comincerà con la lettura a voce alta da parte dello studente di un estratto a sua scelta di uno dei brani analizzati durante il corso. Tale lettura dovrà essere particolarmente accurata dal punto di vista della pronuncia, e sarà poi seguita da una prima domanda che verterà sul testo scelto dal discente. Si passerà in un secondo momento alla verifica della conoscenza di ulteriori nozioni di tipo linguistico, discorsivo o storico-culturale considerate durante il corso.
È prevista una prova parziale scritta al termine del primo semestre, che verterà sul programma del corso svolto prima della data della prova, il cui esito sarà considerato (solo se positivo) in sede di esame orale ai fini dell’attribuzione del voto finale. L’esame orale che si terrà alla fine del corso verterà sulla restante parte di programma. In caso di mancato superamento della prova scritta intermedia, l’esame orale verterà sull’intero programma del corso.

Il voto globale dell'esame è dato dall'esito della verifica della competenza comunicativa e dalla verifica del corso ufficiale. Tutte le prove devono risultare sufficienti.

I risultati delle singole prove e il voto finale vengono resi pubblici su Internet secondo le modalità indicate prima dell’esame.

Altre informazioni

-Il corso non prevede distinzioni tra studenti frequentanti e non frequentanti.

-Per ulteriori informazioni si consiglia di consultare periodicamente l'e-learning della sezione di Lingua francese I e l'e-learning dell'AAL B1 di lingua francese, sul sito unibg.it.

-In caso di disposizioni dell’autorità competenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica, l'insegnamento potrebbe subire modifiche rispetto a quanto dichiarato nel syllabus per rendere il corso e gli esami in linea con quanto disposto.

-L'accesso all'esame orale sul corso della docente avviene previo superamento dei test di accertamento delle competenze linguistiche (Livello B1). Per maggiori informazioni riguardo all'acquisizione di tali competenze si rimanda alle pagine web del Centro Competenza Lingue (https://www.unibg.it/studiare/frequentare/apprendimento-linguistico/fran...) . Chi possiede una certificazione di livello B1 o superiore, può chiederne il riconoscimento alla Segreteria studenti. Tale certificazione, che sarà ritenta valida se ottenuta nel corso dei precedenti 5 anni, esonera dai test di GRAMMATICA, COMPRENSIONE SCRITTA, COMPRENSIONE ORALE.

- Per gli studenti che devono sostenere l'esame di Lingua francese A (cod. 84050), il programma del corso coincide con quello del I semestre. Per ulteriori chiarimenti, si prega di prendere contatto con la docente.

Prerequisites

The student has achieved level A2 (Common European Framework) of ability in French.

Educational goals

At the end of the I semester, the student has acquired the knowledge of the main features of French grammar, at a pragmatic, semantic, syntactic and morphological level.

At the end of the second semester, the student has also acquired essential notions about the history of French language and a greater awareness of important features of written French from a diachronic point of view.

At the end of the course, the student will have acquired a knowledge of French equal to level B1 of the Common European Framework of Reference. He/she will also have acquired some basic notions for a first approach to translation practice.

Course content

Module A focuses on written French from a pragmatical, semantic, syntactic and morphological point of view. Module B focuses on the history of French and on its diachronic development from a syntactic, morphological and orthographic point of view. Students are asked to reflect on French language from a diachronic and a synchronic perspective by analysing a selection of chosen texts.

It will also be proposed to learners to translate short excerpts of the examined texts, or to reflect on existing translations of these, in order to develop a first awareness of the main problems related to translation practice.

LANGUAGE LEARNING ACTIVITIES (AAL: Attività di Apprendimento Linguistico): During both semesters, they will be held by French native speakers. Further information on the acquisition of such competences are available on the web page of the 'Centro di Competenza Lingua' AAL: French language - B1.

Bibliography for Language learning activities:
1. Annie Berthet et alii (2012), Alter ego + 2 (méthode et cahier), Hachette, ISBN : 9782011558121 (compulsory)

2. Grammaire du français pour italophones, 4e édition F. Bidaud, Torino, UTET, 2021 – Exercices de grammaire française pour italophones, F. Bidaud, Torino, UTET, 2021(compulsory)

Teaching methods

Module A and B: Lectures with multimedia aids.
During some lessons, students are also asked to participate actively.
Course material is available on the e-learning site: 'Lingua francese I (Prof. Amadori)'.
The material of the language learning activities (AAL) is also accessible from the e-learning platform: 'Lingua francese B1 AAL'.

Assessment and Evaluation

A) Before taking the oral exam on the contents of the main course, students must have passed the B1 level tests (AAL: French language - B1):
1 – Grammar (30 minutes)
2- Listening (20 minutes)
3- Written comprehension (30 minutes)
4- Written expression (90 minutes)
During these tests, dictionaries are not allowed. Parts 1, 2 and 3 must be passed in the same session in order to have access to the Written expression. If students pass these four tests, which have a validity of 18 months, they are allowed to take the oral exam on the contents of the main course.
B) Oral examination on knowledge of the concepts covered by Mod. A and Mod. B. The exam begins with the student’s reading of an excerpt chosen among the texts analysed during the course. The first theoretical question focuses on the chosen excerpt. The following questions aim at assessing the knowledge of linguistic, social, cultural and historical contents of the course.
At the end of mod. A students are allowed to pass a partial exam focusing on the theoretical contents of the course of the first semester. For students who get a sufficient mark in this partial exam, the oral exam at the end of the course will focus only on the theoretical contents of Mod. B.
The final mark, calculated in thirtieths, is based on evaluation of disciplinary knowledge related to Mod. A and Mod. B, but will also take into account the communicative skills of the required level (B1). All marks must be sufficient.
The results of each part of the exam and the final mark will be available on the web. The teacher will give further information about this before the exam.

Further information

The exam will be the same for attending and non attending students. Non attending students are asked to contact the teacher before the exam.
Should the course be taught as a blended or online activity, some adjustments (with respect to what stated in the syllabus) may be necessary – and will be indicated on the course page – in order to make the course and the exams more easily accessible.
Consultation of the e-learning site is highly recommended: 'Lingua francese I (Prof. Amadori)'. It is also important to consult the e-learning for AAL – French Language B1.
In order to take the oral exam, students must have passed the B1 level tests. Further information on the acquisition of such competences are available on the web page of the 'Centro di Competenza Lingua' (https://www.unibg.it/studiare/frequentare/apprendimento-linguistico/fran...). Students with a B1 certificate obtained in the last 5 years should present it to the Segreteria Studenti in order to obtain the exemption from parts of the exam (Grammar, Listening and Written comprehension).
Bibliography for the main course:
YAGUELLO M., 'La grammaire', in YAGUELLO M., Le grand livre de la langue française, Paris, Seuil 2003, p. 153-258. (The book can be found at the Biblioteca Umanistica di Bergamo).
Dictionnaire d’analyse du discours, sous la direction de Dominique Maingueneau et Patrick Charaudeau, Paris, Seuil, 2002. (The entries studied during the course will be made available by the teacher on Moodle)
Henriette. Walter, Le français dans tous les sens. Grandes et petites histoires de notre langue, Paris, Laffont, 2016. (Chapitre « D’où vient le français », p. 23 – 156). (The book can be found at the Biblioteca Umanistica di Bergamo).